Tag

Venerdì santo.
Settimana di passione.
Triduo pasquale.
Sepolcri.
Processioni.
Croce.
Nell’esplodere della primavera, simbolo della vita, si riflette sulla morte.
Morte.
Sofferenza.
Dolore.
Atrocità.
Ogni anno ha il suo simbolo di morte. Ogni venerdì santo è legato ad un evento drammatico. Ogni sepolcro ha il suo volto.
Attentati.
Terrorismo.
Mafie.
Estorsioni.
Violenza.
Minacce.
Intimidazioni.
Pistole.
Morti.
Accanto alle vittime del terrorismo, alle vittime del mare, le vittime delle mafie, soprattutto le vittime minorenni delle mafie, non solo quelle morte ma quelle vive.
Minorenni che non conoscono alternative alla illegalità.
Minorenni che si fanno strada in questo mondo con le armi, con le “stese”.
Che combattono il loro essere deboli con la violenza.
Vittime. VITTIME.
Non educati.
Non accolti.
Non amati.
Abbandonati.
Condannati.
Alla deriva.
Sulla croce.

Non siamo indifferenti!
Tiriamoli giù!

Simona Melorio

Annunci