Tag

, , , , ,

A Napoli si continua a sparare e a morire per strada. Nel centro storico e in periferia. Di notte e in pieno giorno. In luoghi appartati e in luoghi affollati. Davanti alle scuole e davanti ai turisti. Dentro i locali pubblici, sotto casa e sui marciapiedi. Finiscono ammazzati delinquenti e, troppo spesso, gente che non c’entra nulla con i delinquenti. In nessun’altra metropoli…CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SU ‘IL MATTINO’

Annunci