Tag

,

«Quelli sono i meno pagati di tutti, qui al porto». Niek Stam, segretario del sindacato dei portuali di Rotterdam, indica la guardia che controlla gli accessi ai moli. «Che possono fare contro i trafficanti di droga? Quelli arrivano di corsa con i Suv, prendono i borsoni di cocaina e spariscono». Senza che nessuno batta ciglio.

CONTINUA A LEGGE L’ARTICOLO DE ‘L’ESPRESSO’

Annunci